Serie C: battuta Voghera nello scontro diretto. Stasera a Marnate per conquistare i playoff

Osal basket - grido fine partitaVittoria importantissima per la serie C, che di fronte al pubblico di Cornicione ha superato per la seconda volta in stagione Olympia Voghera al termine di una partita molto combattuta. A cinque giornate dalla fine del campionato, con due punti di vantaggio e lo scontro diretto a proprio favore, i ragazzi si candidano seriamente per chiudere la regular season ai primi quattro posti. Fondamentale sarà la trasferta di stasera a Marnate: in caso di successo, oltre alla matematica certezza della qualificazione ai playoff, si potrà guardare con curiosità ai risultati di Luino e Robbio, impegnate in una doppia sfida contro la coppia di testa Varedo-Cerro.

Per la prima volta col roster al completo dopo oltre tre mesi, la formazione di coach Beneggi ha provato subito a spingere sull’acceleratore, ma ha dovuto fare i conti con un Degrada stellare per tre quarti (34 punti), in grado di ricucire praticamente da solo ogni nostro strappo. Come se non bastasse, nel secondo e terzo periodo ha anche provato a far scappare i suoi nel punteggio, ma i ragazzi hanno sempre reagito con ordine recuperando ogni volta lo svantaggio. Si è arrivati così all’ultima pausa con la partita ancora in equilibrio (54-57).

Nei dieci minuti finali è cresciuta molto l’intensità della nostra difesa, capace di concedere solamente 7 punti agli avversari nei primi 9’30” del quarto. Questo dettaglio, unito ad una buona circolazione di palla nella metà campo offensiva, (ben quattro giocatori in doppia cifra: Cigada 18, Sala 14, Ripamonti 12 e Torriani 10), è risultato determinante per conquistare due punti d’importanza capitale per la classifica.

Roberto Beneggi può finalmente esultare dopo un lungo periodo di sofferenza con tante assenze: “Si tratta di una vittoria importante soprattutto per il morale, perché quest’anno abbiamo faticato un po’ negli scontri diretti. Però la classifica è molto corta e i giochi sono ancora tutti aperti. Sarà fondamentale battere Marnatese per provare ad avvantaggiarci grazie agli scontri diretti tra le nostre rivali”.

Stasera la squadra scenderà in campo alle 21:15 a Marnate. Troverà di fronte un avversario ferito, reduce da tre sconfitte consecutive che l’hanno fatto precipitare fuori dalla zona playoff, ma determinato a vincere per restare aggrappato al sogno di centrare la post-season. All’andata fu decisivo un canestro di Cigada a 5 centesimi dalla sirena per regalarci la vittoria.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail